Eventi Sismici 2016

Delibera 17 marzo 2022 del Consiglio dei Ministri recante “Ulteriore stanziamento per il proseguimento dell’attuazione dei primi interventi finalizzati al superamento della grave situazione determinatasi a seguito degli eccezionali eventi sismici che a partire dal 24 agosto 2016 hanno colpito il territorio della Regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria.”

(pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 82 del 7 aprile 2022)   IL CONSIGLIO DEI MINISTRI nella riunione del 17 marzo 2022 Visto il decreto legislativo 2 gennaio 2018, n. 1, ed in particolare l’art. 7, comma 1, lettera c) e l’art. 24, comma 2; Vista la delibera del Consiglio dei ministri del 25 agosto 2016

Comunicato del Ministero dello Sviluppo Economico relativo al decreto 7 marzo 2022 recante l’elenco dei beneficiari ammessi alle agevolazioni previste per la Zona franca urbana istituita nei comuni del Centro Italia colpiti dagli eventi sismici del 2016 e del 2017.

(pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 75 del 30 marzo 2022) Con decreto del direttore generale per gli incentivi alle imprese 7 marzo 2022 e’ stato approvato l’elenco, riportato nell’allegato 3b, dei soggetti che hanno partecipato al bando 2021 per la zona franca urbana istituita ai sensi dell’art. 46 del decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50

Ordinanza 10 febbraio 2022 della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Il Commissario Straordinario del Governo ai fini della ricostruzione nei territori interessati dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016 recante “Approvazione degli schemi di convenzione con l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa S.p.a. – Invitalia e con Fintecna S.p.a. per l’individuazione del personale da adibire alle attivita’ di supporto tecnico-ingegneristico e di tipo amministrativo-contabile finalizzate a fronteggiare le esigenze delle popolazioni colpite dagli eventi sismici del 24 agosto 2016 nei territori delle Regioni Abruzzo, Lazio, Marche ed Umbria – Anno 2022.” (Ordinanza n. 125).

(pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 70 del 24 marzo 2022) Il Commissario straordinario del Governo ai fini della ricostruzione nei territori interessati dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016 Vista la deliberazione del Consiglio dei ministri del 25 agosto 2016, recante «Dichiarazione dello stato di emergenza in conseguenza degli eccezionali eventi

Ordinanza 1 febbraio 2022 della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Il Commissario Straordinario del Governo ai fini della ricostruzione nei territori interessati dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016 recante “Recepimento delle osservazioni della Corte dei conti in sede di controllo preventivo sulle ordinanze speciali n. 29 e n. 31 del 31 dicembre 2021.” (Ordinanza speciale n. 32).

(pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 71 del 25 marzo 2022) Il Commissario straordinario del Governo ai fini della ricostruzione nei territori interessati dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016 Viste le deliberazioni del Consiglio dei ministri del 25 agosto 2016, del 27 e 31 ottobre 2016 e del 20 gennaio 2017,

Ordinanza 1 febbraio 2022 della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Il Commissario Straordinario del Governo ai fini della ricostruzione nei territori interessati dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016 recante “Modifiche all’ordinanza n. 123 del 31 dicembre 2021, recante: «Armonizzazione delle scadenze relative ai danni gravi, ulteriori disposizioni in materia di proroga dei termini, di revisione dei prezzi e dei costi parametrici, di cui all’ordinanze commissariali n. 118 del 7 settembre 2021 e n. 121 del 22 ottobre 2021, nonche’ disposizioni integrative, modificative e correttive delle ordinanze n. 8 del 14 dicembre 2016, n. 13 del 9 gennaio 2017, n. 19 del 7 aprile 2017, n. 61 del 1° agosto 2018, n. 110 del 21 novembre 2020, n. 119 dell’8 settembre 2021, n. 116 del 13 agosto 2021».” (Ordinanza n. 124).

(pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 70 del 24 marzo 2022) Il Commissario straordinario del Governo ai fini della ricostruzione nei territori interessati dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016 Viste le deliberazioni del Consiglio dei ministri del 25 agosto 2016, del 27 e 31 ottobre 2016 e del 20 gennaio 2017,

Ordinanza 31 dicembre 2021 della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Il Commissario Straordinario del Governo ai fini della ricostruzione nei territori interessati dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016 recante “Programma straordinario di ricostruzione e definizione delle modalita’ di attuazione degli interventi finalizzati al recupero delle strutture scolastiche dei comuni delle Regioni di Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria.” (Ordinanza speciale n. 31).

(pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 71 del 25 marzo 2022) Testo del provvedimento La fonte del testo in formato elettronico oggetto della presente pubblicazione in pdf è il sito web della Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana “www.gazzettaufficiale.it” dell’Istituto Poligrafico e Zecca di Stato Spa. Si evidenzia, pertanto, il carattere non autentico e gratuito della presente

Ordinanza 31 dicembre 2021 della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Il Commissario Straordinario del Governo ai fini della ricostruzione nei territori interessati dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016 recante “Interventi di ricostruzione degli immobili dei Comuni di Mogliano, Montelparo e Castelraimondo.” (Ordinanza n. 30).

(pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 70 del 24 marzo 2022) Testo del provvedimento La fonte del testo in formato elettronico oggetto della presente pubblicazione in pdf è il sito web della Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana “www.gazzettaufficiale.it” dell’Istituto Poligrafico e Zecca di Stato Spa. Si evidenzia, pertanto, il carattere non autentico e gratuito della presente

Ordinanza 31 dicembre 2021 della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Il Commissario Straordinario del Governo ai fini della ricostruzione nei territori interessati dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016 recante “Disposizioni di modifica e integrazione delle ordinanze speciali.” (Ordinanza n. 29).

(pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 70 del 24 marzo 2022) Testo del provvedimento La fonte del testo in formato elettronico oggetto della presente pubblicazione in pdf è il sito web della Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana “www.gazzettaufficiale.it” dell’Istituto Poligrafico e Zecca di Stato Spa. Si evidenzia, pertanto, il carattere non autentico e gratuito della presente

Ordinanza 31 dicembre 2021 della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Il Commissario Straordinario del Governo ai fini della ricostruzione nei territori interessati dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016 recante “Integrazione e modifica delle ordinanze PNC numeri 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9 10, 11, 12, 13 e 14 del 2021 – Ricognizione dei CUP e dei CIG acquisiti dai soggetti responsabili per l’attuazione degli interventi nei territori colpiti dal sisma 2009-2016 previsti dal Piano nazionale complementare al Piano nazionale di ripresa e resilienza.” (Ordinanza n. 15).

(pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 69 del 23 marzo 2022) Il Commissario straordinario del Governo ai fini della ricostruzione nei territori interessati dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016 Visto il regolamento (UE) 12 febbraio 2021, n. 2021/241, che istituisce il dispositivo per la ripresa e la resilienza; Visto il Piano

Ordinanza 31 dicembre 2021 della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Il Commissario Straordinario del Governo ai fini della ricostruzione nei territori interessati dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016 recante “Armonizzazione delle scadenze relative ai danni gravi, ulteriori disposizioni in materia di proroga dei termini, di revisione dei prezzi e dei costi parametrici, di cui alle ordinanze commissariali n. 118 del 7 settembre 2021 e n. 121 del 22 ottobre 2021, nonche’ disposizioni integrative, modificative e correttive delle ordinanze n. 8 del 14 dicembre 2016, n. 13 del 9 gennaio 2017, n. 19 del 7 aprile 2017, n. 61 del 1° agosto 2018, n. 110 del 21 novembre 2020, n. 119 dell’8 settembre 2021, n. 116 del 13 agosto 2021.” (Ordinanza n. 123).

(pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 62 del 15 marzo 2022) Testo del provvedimento La fonte del testo in formato elettronico oggetto della presente pubblicazione in pdf è il sito web della Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana “www.gazzettaufficiale.it” dell’Istituto Poligrafico e Zecca di Stato Spa. Si evidenzia, pertanto, il carattere non autentico e gratuito della presente

Ordinanza 31 dicembre 2021 della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Il Commissario Straordinario del Governo ai fini della ricostruzione nei territori interessati dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016 recante “Approvazione degli interventi di cui al Contratto istituzionale di sviluppo – Area sisma del 14 settembre 2021 e disposizioni di organizzazione e semplificazione delle relative procedure.” (Ordinanza n. 122).

(pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 62 del 15 marzo 2022) Il Commissario straordinario del Governo ai fini della  ricostruzione nei territori interessati dagli eventi sismici verificatisi  a far data dal 24 agosto 2016 Vista la deliberazione del Consiglio dei ministri del 25 agosto 2016, recante «Dichiarazione dello stato di emergenza in conseguenza degli eccezionali eventi

Ordinanza 30 dicembre 2021 della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Il Commissario Straordinario del Governo ai fini della ricostruzione nei territori interessati dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016 recante “Attuazione degli interventi del Piano complementare nei territori colpiti dal sisma 2009-2016, sub-misure B1: «Sostegno agli investimenti», B2: «Turismo, cultura, sport e inclusione», B3: «Valorizzazione ambientale, economia circolare e ciclo delle macerie». Approvazione della convenzione con Invitalia.” (Ordinanza n. 14).

(pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 69 del 23 marzo 2022) Il Commissario straordinario del Governo ai fini della ricostruzione nei territori interessati dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016 Visto il regolamento (UE) 12 febbraio 2021, n. 2021/241, che istituisce il dispositivo per la ripresa e la resilienza; Visto il Piano

Ordinanza 30 dicembre 2021 della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Il Commissario Straordinario del Governo ai fini della ricostruzione nei territori interessati dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016 recante “Attuazione degli interventi del Piano complementare nei territori colpiti dal sisma 2009-2016, sub-misura B4: «Centri di ricerca per l’innovazione», Linea di intervento n. 1: «Contributo per la realizzazione e/o implementazione di quattro centri di ricerca e trasferimento tecnologico». Approvazione della convenzione con Invitalia.” (Ordinanza n. 12).

(pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 68 del 22 marzo 2022) Il Commissario straordinario del Governo ai fini della  ricostruzione nei territori interessati dagli eventi sismici verificatisi  a far data dal 24 agosto 2016 Visto il regolamento (UE) 12 febbraio 2021, n. 2021/241, che istituisce il dispositivo per la ripresa e la resilienza; Visto il Piano

Ordinanza 30 dicembre 2021 della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Il Commissario Straordinario del Governo ai fini della ricostruzione nei territori interessati dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016 recante “Attuazione degli interventi del Piano complementare nei territori colpiti dal sisma 2009-2016, sub-misura A3: «Rigenerazione urbana e territoriale», Linea di intervento 2, intitolata: «Progetti per la conservazione e fruizione dei beni culturali».” (Ordinanza n. 11).

(pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 68 del 22 marzo 2022) Il Commissario straordinario del Governo ai fini della  ricostruzione nei territori interessati dagli eventi sismici verificatisi  a far data dal 24 agosto 2016 Visto il regolamento (UE) 12 febbraio 2021, n. 2021/241, che istituisce il dispositivo per la ripresa e la resilienza; Visto il Piano

Ordinanza 30 dicembre 2021 della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Il Commissario Straordinario del Governo ai fini della ricostruzione nei territori interessati dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016 recante “Attuazione degli interventi del Piano complementare nei territori colpiti dal sisma 2009-2016, sub-misura A2: «Comunita’ energetiche, recupero e rifunzionalizzazione edifici pubblici e produzione di energia/calore da fonti rinnovabili», Linea di intervento n. 2: «Rifunzionalizzazione di edifici temporanei per la realizzazione del Centro nazionale del servizio civile universale, efficientamento energetico e mitigazione vulnerabilita’ sismiche di edifici temporanei».” (Ordinanza n. 10).

(pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 68 del 22 marzo 2022) Il Commissario straordinario del Governo ai fini della  ricostruzione nei territori interessati dagli eventi sismici verificatisi  a far data dal 24 agosto 2016 Visto il regolamento (UE) 12 febbraio 2021, n. 2021/241, che istituisce il dispositivo per la ripresa e la resilienza; Visto il Piano

Ordinanza 30 dicembre 2021 della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Il Commissario Straordinario del Governo ai fini della ricostruzione nei territori interessati dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016 recante “Attuazione degli interventi del Piano complementare nei territori colpiti dal sisma 2009-2016, Sub-misura A3, «Rigenerazione urbana e territoriale», Linea di intervento 3, intitolata «Realizzazione, implementazione e consolidamento di percorsi e cammini culturali, tematici e storici; avvio della rifunzionalizzazione delle Soluzioni abitative di emergenza (SAE); ammodernamento e la messa in sicurezza di impianti sportivi, ricreativi e di risalita».” (Ordinanza n. 9).

(pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 67 del 21 marzo 2022) Il Commissario straordinario del Governo ai fini della  ricostruzione nei territori interessati dagli eventi sismici verificatisi  a far data dal 24 agosto 2016 Visto il regolamento (UE) 12 febbraio 2021, n. 2021/241, che istituisce il dispositivo per la ripresa e la resilienza; Visto il Piano

Ordinanza 30 dicembre 2021 della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Il Commissario Straordinario del Governo ai fini della ricostruzione nei territori interessati dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016 recante “Attuazione degli interventi del Piano complementare nei territori colpiti dal sisma 2009- 2016, sub-misura A2 «Comunita’ energetiche, recupero e rifunzionalizzazione edifici pubblici e produzione di energia / calore da fonti rinnovabili», Linea di intervento n. 1 «Rifunzionalizzazione, efficientamento energetico e mitigazione vulnerabilita’ sismiche di edifici pubblici».” (Ordinanza n. 8).

(pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 67 del 21 marzo 2022) Il Commissario straordinario del Governo ai fini della  ricostruzione nei territori interessati dagli eventi sismici verificatisi  a far data dal 24 agosto 2016 Visto il regolamento (UE) 12 febbraio 2021, n. 2021/241, che istituisce il dispositivo per la ripresa e la resilienza; Visto il Piano

Ordinanza 30 dicembre 2021 della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Il Commissario Straordinario del Governo ai fini della ricostruzione nei territori interessati dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016 recante “Attuazione degli interventi del Piano complementare nei territori colpiti dal sisma 2009-2016, Sub-misura A3, «Rigenerazione urbana e territoriale», Linea di intervento 1, intitolata «Progetti di rigenerazione urbana degli spazi aperti pubblici di borghi, parti di paesi e di citta’».” (Ordinanza n. 7).

(pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 67 del 21 marzo 2022) Il Commissario straordinario del Governo ai fini della  ricostruzione nei territori interessati dagli eventi sismici verificatisi  a far data dal 24 agosto 2016 Visto il regolamento (UE) 12 febbraio 2021, n. 2021/241, che istituisce il dispositivo per la ripresa e la resilienza; Visto il Piano

Ordinanza 30 dicembre 2021 della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Il Commissario Straordinario del Governo ai fini della ricostruzione nei territori interessati dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016 recante “Attuazione degli interventi del Piano complementare nei territori colpiti dal sisma 2009-2016, Sub-misura A4, «Infrastrutture e mobilita’», Linea di intervento 5, intitolata «Investimenti sulla rete stradale comunale».” (Ordinanza n. 6).

(pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 65 del 18 marzo 2022) Il Commissario straordinario del Governo ai fini della  ricostruzione nei territori interessati dagli eventi sismici verificatisi  a far data dal 24 agosto 2016 Visto il regolamento (UE) 12 febbraio 2021, n. 2021/241, che istituisce il dispositivo per la ripresa e la resilienza; Visto il Piano

Ordinanza 23 dicembre 2021 della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Il Commissario Straordinario del Governo ai fini della ricostruzione nei territori interessati dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016 recante “Attuazione degli interventi del Piano complementare nei territori colpiti dal sisma 2009-2016, sub-misura A1 «Innovazione digitale», Linea di intervento n. 1, intitolata «Potenziamento infrastrutturazione di base finalizzata all’aumento della resilienza della comunicazione», Linea di intervento n. 2, intitolata «Realizzazione di sistemi informativi (piattaforme telematiche) per la gestione digitale in tempo reale di servizi», e Linea di intervento n. 3, intitolata «Realizzazione di una piattaforma territoriale informatica», ai sensi dell’art. 14-bis del decreto-legge 31 maggio 2021, n. 77, convertito con modificazioni dalla legge 28 luglio 2021, n. 108.” (Ordinanza n. 5).

(pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 65 del 18 marzo 2022) Il Commissario straordinario del Governo ai fini della  ricostruzione nei territori interessati dagli eventi sismici verificatisi  a far data dal 24 agosto 2016 Visto il regolamento (UE) 12 febbraio 2021, n. 2021/241, che istituisce il dispositivo per la ripresa e la resilienza; Visto il Piano

Ordinanza 23 dicembre 2021 della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Il Commissario Straordinario del Governo ai fini della ricostruzione nei territori interessati dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016 recante “Attuazione degli interventi del Piano complementare al PNRR nei territori colpiti dal sisma 2009-2016, sub-misura A2 «Comunita’ energetiche, recupero e rifunzionalizzazione edifici pubblici e produzione di energia / calore da fonti rinnovabili», Linea di intervento n. 3, «Realizzazione sistemi centralizzati di produzione e distribuzione intelligente di energia e/o calore da fonti rinnovabili», e Linea di intervento n. 4, «Supporto alla creazione di comunita’ energetiche locali per condivisione dell’energia elettrica da fonti pulite».” (Ordinanza n. 4).

(pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 65 del 18 marzo 2022) Il Commissario straordinario del Governo ai fini della  ricostruzione nei territori interessati dagli eventi sismici verificatisi  a far data dal 24 agosto 2016 Visto il regolamento (UE) 12 febbraio 2021, n. 2021/241, che istituisce il dispositivo per la ripresa e la resilienza; Visto il Piano

Ordinanza 20 dicembre 2021 della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Il Commissario Straordinario del Governo ai fini della ricostruzione nei territori interessati dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016 recante “Attuazione degli interventi del Piano complementare nei territori colpiti dal sisma 2009-2016, Sub-misura A4, «Infrastrutture e mobilita’», Linea di intervento 2, intitolata «Adeguamento della tratta Terni-Rieti-L’Aquila-Sulmona e realizzazione dei punti di produzione dell’idrogeno da fonti rinnovabili».” (Ordinanza n. 3).

(pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 64 del 17 marzo 2022) Il Commissario straordinario del Governo ai fini della  ricostruzione nei territori interessati dagli eventi sismici verificatisi  a far data dal 24 agosto 2016 Visto il regolamento (UE) 12 febbraio 2021, n. 2021/241, che istituisce il dispositivo per la ripresa e la resilienza; Visto il Piano

Ordinanza 16 dicembre 2021 della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Il Commissario Straordinario del Governo ai fini della ricostruzione nei territori interessati dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016 recante “Attuazione degli interventi del Piano complementare nei territori colpiti dal sisma 2009-2016, Sub-misura A4, «Infrastrutture e mobilita’», Linea di intervento 3, intitolata «Potenziamento e restyling di stazioni ferroviarie».” (Ordinanza n. 2).

(pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 64 del 17 marzo 2022) Il Commissario straordinario del Governo ai fini della  ricostruzione nei territori interessati dagli eventi sismici verificatisi  a far data dal 24 agosto 2016 Visto il regolamento (UE) 12 febbraio 2021, n. 2021/241, che istituisce il dispositivo per la ripresa e la resilienza; Visto il Piano

Ordinanza 16 dicembre 2021 della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Il Commissario Straordinario del Governo ai fini della ricostruzione nei territori interessati dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016 recante “Attuazione degli interventi del Piano complementare nei territori colpiti dal sisma 2009-2016, Sub-misura A4, «Infrastrutture e mobilita’», Linea di intervento 4, intitolata «Investimenti sulla rete stradale statale».” (Ordinanza n. 1).

(pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 64 del 17 marzo 2022) Il Commissario straordinario del Governo ai fini della  ricostruzione nei territori interessati dagli eventi sismici verificatisi  a far data dal 24 agosto 2016 Visto il regolamento (UE) 12 febbraio 2021, n. 2021/241, che istituisce il dispositivo per la ripresa e la resilienza; Visto il Piano

Comunicato relativo al decreto direttoriale 15 novembre 2021 recante l’elenco dei beneficiari ammessi alle agevolazioni previste per la Zona franca urbana istituita nei Comuni del Centro Italia colpiti dagli eventi sismici del 2016 e del 2017.

(pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 289 del 4 dicembre 2021) Con decreto del direttore generale per gli incentivi alle imprese 15 novembre 2021 e’ stato approvato l’ulteriore elenco, riportato nell’allegato 3a, dei soggetti che hanno partecipato al bando 2021 per la zona franca urbana istituita ai sensi dell’art. 46 del decreto-legge 24 aprile 2017, n.

Questo sito utilizza esclusivamente cookie tecnici e cookie analytics di terza parte (Google analytics) con anonimizzazione degli indirizzi IP degli utenti. Non vengono utilizzati cookie per attività di profilazione degli utenti, né sono impiegati altri strumenti attivi o passivi di tracciamento. Non è pertanto necessario acquisire il consenso dell’utente all’utilizzo dei suddetti cookie tecnici e analytics di terza parte (delibera 10 giugno 2021 del Garante per la protezione dei dati personali in G.U. serie generale n. 163 del 9 luglio 2021). Per maggiori informazioni consulta la Cookie Policy. Per procedere nella navigazione all’interno del sito digita il tasto PROSEGUI.