Diritto Commerciale e Fallimentare

Legge 26 novembre 2021, n. 206 recante “Delega al Governo per l’efficienza del processo civile e per la revisione della disciplina degli strumenti di risoluzione alternativa delle controversie e misure urgenti di razionalizzazione dei procedimenti in materia di diritti delle persone e delle famiglie nonche’ in materia di esecuzione forzata”

(pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 292 del 9 dicembre 2021) Vigente al: 24-12-2021 Testo del provvedimento La fonte del testo in formato elettronico oggetto della presente pubblicazione in pdf è il sito web della Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana “www.gazzettaufficiale.it” dell’Istituto Poligrafico e Zecca di Stato Spa. Si evidenzia, pertanto, il carattere non autentico e

Decreto legislativo 3 luglio 2017, n.112 recante “Revisione della disciplina in materia di impresa sociale, a norma dell’articolo 2, comma 2, lettera c) della legge 6 giugno 2016, n. 106”

  DECRETO LEGISLATIVO 3 luglio 2017, n. 112   Revisione della disciplina in materia di  impresa  sociale,  a  norma dell’articolo 2, comma 2, lettera c) della legge 6  giugno  2016,  n. 106   (pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 167 del 19 luglio 2017)   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA   Visti gli articoli 76 ed 87

Testo del decreto-legge 3 maggio 2016, n. 59, coordinato con la legge di conversione 30 giugno 2016, n. 119 recante “Disposizioni urgenti in materia di procedure esecutive e concorsuali, nonchè a favore degli investitori in banche in liquidazione”

    TESTO COORDINATO DEL DECRETO-LEGGE 3 maggio 2016, n. 59  Testo del decreto-legge 3 maggio 2016, n. 59 (in Gazzetta Ufficiale – Serie generale – n. 102 del 3 maggio 2016), coordinato con la legge di conversione 30 giugno 2016, n. 119 (in questa stessa Gazzetta Ufficiale alla pag. 1), recante: “Disposizioni urgenti in

Regio decreto 16 marzo 1942, n. 267. – Disciplina del fallimento, del concordato preventivo, dell’amministrazione controllata e della liquidazione coatta Amministrativa (Testo – non ufficiale – aggiornato con le modifiche apportate con il D.L. 27 giugno 2015, n. 83 convertito, con modificazioni dalla Legge 6 agosto 2015, n. 132)

    REGIO DECRETO 16 marzo 1942, n. 267 Disciplina del fallimento, del concordato preventivo, dell’amministrazione controllata e della liquidazione coatta Amministrativa (Testo non ufficiale aggiornato con le modifiche apportate con il D.L. 27 giugno 2015, n. 83 convertito, con modificazioni dalla Legge 6 agosto 2015, n. 132)       TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI

Stralcio delle norme di diritto fallimentare contenute nel Testo del decreto-legge 27 giugno 2015, n. 83, coordinato con la legge di conversione 6 agosto 2015, n. 132, recante: «Misure urgenti in materia fallimentare, civile e processuale civile e di organizzazione e funzionamento dell’amministrazione giudiziaria.»

      Stralcio delle norme di diritto fallimentare contenute nel Testo del decreto-legge 27 giugno 2015, n. 83 (in Gazzetta Ufficiale – serie generale – n. 147 del 27 giugno 2015), coordinato con la legge di conversione 6 agosto 2015, n. 132 (in questo stesso Supplemento ordinario alla pag. 1), recante: «Misure urgenti in

Regio decreto 16 marzo 1942 n. 267 – Disciplina del fallimento, del concordato preventivo, dell’amministrazione controllata e della liquidazione coatta amministrativa.

Regio decreto 16 marzo 1942, n. 267. – Disciplina del fallimento, del concordato preventivo, dell’amministrazione controllata e della liquidazione coatta amministrativa.     TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI   Art.1 Imprese soggette al fallimento e al concordato preventivo   1. Sono soggetti alle disposizioni sul fallimento e sul concordato preventivo gli imprenditori che esercitano una attivita’ commerciale,

Questo sito utilizza esclusivamente cookie tecnici e cookie analytics di terza parte (Google analytics) con anonimizzazione degli indirizzi IP degli utenti. Non vengono utilizzati cookie per attività di profilazione degli utenti, né sono impiegati altri strumenti attivi o passivi di tracciamento. Non è pertanto necessario acquisire il consenso dell’utente all’utilizzo dei suddetti cookie tecnici e analytics di terza parte (delibera 10 giugno 2021 del Garante per la protezione dei dati personali in G.U. serie generale n. 163 del 9 luglio 2021). Per maggiori informazioni consulta la Cookie Policy. Per procedere nella navigazione all’interno del sito digita il tasto PROSEGUI.