Diritto Commerciale e Fallimentare

Decreto legislativo 3 luglio 2017, n.112 recante “Revisione della disciplina in materia di impresa sociale, a norma dell’articolo 2, comma 2, lettera c) della legge 6 giugno 2016, n. 106”

  DECRETO LEGISLATIVO 3 luglio 2017, n. 112   Revisione della disciplina in materia di  impresa  sociale,  a  norma dell’articolo 2, comma 2, lettera c) della legge 6  giugno  2016,  n. 106   (pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 167 del 19 luglio 2017)   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA   Visti gli articoli 76 ed 87

Testo del decreto-legge 3 maggio 2016, n. 59, coordinato con la legge di conversione 30 giugno 2016, n. 119 recante “Disposizioni urgenti in materia di procedure esecutive e concorsuali, nonchè a favore degli investitori in banche in liquidazione”

    TESTO COORDINATO DEL DECRETO-LEGGE 3 maggio 2016, n. 59  Testo del decreto-legge 3 maggio 2016, n. 59 (in Gazzetta Ufficiale – Serie generale – n. 102 del 3 maggio 2016), coordinato con la legge di conversione 30 giugno 2016, n. 119 (in questa stessa Gazzetta Ufficiale alla pag. 1), recante: “Disposizioni urgenti in

Regio decreto 16 marzo 1942, n. 267. – Disciplina del fallimento, del concordato preventivo, dell’amministrazione controllata e della liquidazione coatta Amministrativa (Testo – non ufficiale – aggiornato con le modifiche apportate con il D.L. 27 giugno 2015, n. 83 convertito, con modificazioni dalla Legge 6 agosto 2015, n. 132)

    REGIO DECRETO 16 marzo 1942, n. 267 Disciplina del fallimento, del concordato preventivo, dell’amministrazione controllata e della liquidazione coatta Amministrativa (Testo non ufficiale aggiornato con le modifiche apportate con il D.L. 27 giugno 2015, n. 83 convertito, con modificazioni dalla Legge 6 agosto 2015, n. 132)       TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI

Stralcio delle norme di diritto fallimentare contenute nel Testo del decreto-legge 27 giugno 2015, n. 83, coordinato con la legge di conversione 6 agosto 2015, n. 132, recante: «Misure urgenti in materia fallimentare, civile e processuale civile e di organizzazione e funzionamento dell’amministrazione giudiziaria.»

      Stralcio delle norme di diritto fallimentare contenute nel Testo del decreto-legge 27 giugno 2015, n. 83 (in Gazzetta Ufficiale – serie generale – n. 147 del 27 giugno 2015), coordinato con la legge di conversione 6 agosto 2015, n. 132 (in questo stesso Supplemento ordinario alla pag. 1), recante: «Misure urgenti in

Regio decreto 16 marzo 1942 n. 267 – Disciplina del fallimento, del concordato preventivo, dell’amministrazione controllata e della liquidazione coatta amministrativa.

Regio decreto 16 marzo 1942, n. 267. – Disciplina del fallimento, del concordato preventivo, dell’amministrazione controllata e della liquidazione coatta amministrativa.     TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI   Art.1 Imprese soggette al fallimento e al concordato preventivo   1. Sono soggetti alle disposizioni sul fallimento e sul concordato preventivo gli imprenditori che esercitano una attivita’ commerciale,

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.