Studio Legale
Rossignoli e Associati

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 10 settembre 2021 recante: «Modifiche al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 17 giugno 2021, recante «Disposizioni attuative dell’articolo 9, comma 10, del decreto-legge 22 aprile 2021, n. 52, “Misure urgenti per la graduale ripresa delle attivita’ economiche e sociali nel rispetto delle esigenze di contenimento della diffusione dell’epidemia da COVID-19″».

(pubblicato in Gazzetta Ufficiale n.217 del 10 settembre 2021)

IL PRESIDENTE
DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

 

Visto l’art. 9-ter del decreto-legge 22 aprile 2021, n. 52, convertito in legge, con modificazioni, dalla legge 17 giugno 2021, n. 87, recante «Impiego delle certificazioni verdi COVID-19 in ambito scolastico e universitario»;
Considerata la necessita’ di assicurare il piu’ efficace ed efficiente processo di verifica del possesso delle certificazioni verdi COVID-19 nell’ambito scolastico statale per mezzo di una funzionalita’ che consenta – mediante un’interazione tra il sistema informativo dell’istruzione-Sidi e la piattaforma nazionale-DGC – una verifica quotidiana e automatizzata del possesso delle certificazioni verdi del solo personale in servizio presso la singola istituzione scolastica;
Ritenuto pertanto necessario apportare modifiche al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 17 giugno 2021 recante «Disposizioni attuative dell’art. 9, comma 10, del decreto-legge 22 aprile 2021, n. 52, recante “Misure urgenti per la graduale ripresa delle attivita’ economiche e sociali nel rispetto delle esigenze di contenimento della diffusione dell’epidemia da COVID-19″»;
Acquisito il parere del Garante per la protezione dei dati personali n. 306 del 31 agosto 2021;
Di concerto con il Ministro della salute, il Ministro per l’innovazione tecnologica e la transizione digitale e il Ministro dell’economia e delle finanze;

 

Decreta:

Art. 1

Modalita’ semplificate di verifica del possesso delle certificazioni
verdi COVID-19 da parte del personale scolastico – modifiche al
decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 17 giugno 2021.

 

1. Al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 17 giugno 2021 sono apportate le seguenti modificazioni:
a) nelle premesse, dopo le parole: «Vista l’ordinanza 29 marzo 2021, n. 3, emanata dal Commissario straordinario per l’attuazione ed il coordinamento delle misure di contenimento e contrasto dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 e per l’esecuzione della campagna vaccinale nazionale, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – Serie generale – n. 82 del 6 aprile 2021, concernente “Disposizioni per la vaccinazione in luogo diverso dalla residenza”, sono inserite le seguenti: “Visto l’art. 9-ter del decreto-legge 22 aprile 2021, n. 52, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 giugno 2021, n. 87, recante “Impiego delle certificazioni verde COVID-19 in ambito scolastico e universitario”;»;
b) all’art. 4, comma 1, le parole: «negli allegati B, E ed F» sono sostituite dalle seguenti: «negli allegati B, E, F e G»;
c) all’art. 4, comma 1, dopo la lettera g) e’ aggiunta la seguente:
«h) interazione con il sistema informativo dell’istruzione-Sidi ai fini della verifica del possesso delle certificazioni verdi COVID-19 in corso di validita’ nell’ambito delle scuole statali del sistema nazionale di istruzione.»;
c) all’art. 13, comma 5, dopo le parole «in qualunque forma» sono aggiunte le seguenti: «, salvo quanto previsto nel comma 8»;
d) all’art. 13, dopo il comma 6, sono aggiunti i seguenti commi:
«7. Al fine di assicurare il piu’ efficace ed efficiente processo di verifica del possesso delle certificazioni verdi COVID-19 nell’ambito scolastico statale di cui all’art. 9-ter, comma 1, del decreto-legge 22 aprile 2021, n. 52, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 giugno 2021, n. 87, il Ministero della salute rende disponibile agli uffici scolastici regionali e alle scuole statali del sistema nazionale di istruzione un’apposita funzionalita’ che consente una verifica quotidiana e automatizzata del possesso delle certificazioni verdi COVID-19 del solo personale in servizio presso la singola istituzione scolastica mediante un’interazione, descritta nell’allegato G, tra il sistema informativo dell’istruzione-Sidi e la piattaforma nazionale-DGC. Tale funzionalita’ consente esclusivamente di verificare il possesso di una certificazione verde COVID-19 in corso di validita’ del personale effettivamente presente in servizio, senza rivelare le ulteriori informazioni conservate, o comunque trattate, nell’ambito della piattaforma nazionale-DGC.
8. Nel rispetto dei principi generali in materia di protezione dei dati personali, i soggetti preposti alla verifica di cui all’art. 9-ter, comma 4, del decreto-legge 22 aprile 2021, n. 52, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 giugno 2021, n. 87, effettuano la verifica del possesso della certificazione verde COVID-19 prima dell’accesso del personale interessato nella sede ove presta servizio e possono raccogliere i dati strettamente necessari all’applicazione delle misure previste dal citato art. 9-ter ai commi 2 e 5. L’attivita’ di verifica del rispetto dell’obbligo di cui al comma 1 del citato art. 9-ter da parte dei dirigenti scolastici e’ svolta dall’ufficio scolastico regionale competente»;
e) all’art. 15, dopo il comma 4, sono aggiunti i seguenti commi:
«5. I soggetti preposti alla verifica di cui all’art. 9-ter, comma 4, del decreto-legge 22 aprile 2021, n. 52, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 giugno 2021, n. 87, sono titolari del trattamento dei dati raccolti tramite la funzionalita’ descritta nell’allegato G.
6. Il Ministero della salute designa il Ministero dell’istruzione quale responsabile del trattamento dei dati effettuato tramite il sistema informativo dell’istruzione-Sidi per la messa a disposizione delle informazioni relative alle certificazioni verdi COVID-19 del personale scolastico (dirigenti scolastici, docenti, personale ATA) a tempo indeterminato e determinato, in servizio presso le scuole statali del sistema nazionale di istruzione.»;
f) agli allegati tecnici e’ aggiunto l’allegato G, allegato al presente decreto.
Il presente decreto e’ trasmesso ai competenti organi di controllo.
Roma, 10 settembre 2021

Il Presidente
del Consiglio dei ministri
Draghi

Il Ministro della salute
Speranza

Il Ministro per l’innovazione tecnologica
e la transizione digitale
Colao

Il Ministro dell’economia
e delle finanze
Franco

Registrato alla Corte dei conti il 10 settembre 2021 Ufficio di controllo sugli atti della Presidenza del Consiglio, del Ministero della giustizia e del Ministero degli affari esteri, registrazione n. 2242

Allegato G

Esplora ultimi contenuti

Delibera 17 marzo 2022 del Consiglio dei Ministri recante “Ulteriore stanziamento per il proseguimento dell’attuazione dei primi interventi finalizzati al superamento della grave situazione determinatasi a seguito degli eccezionali eventi sismici che a partire dal 24 agosto 2016 hanno colpito il territorio della Regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria.”

(pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 82 del 7 aprile 2022)   IL CONSIGLIO DEI MINISTRI nella riunione del 17 marzo 2022 Visto

Leggi tutto »

Ordinanza 10 febbraio 2022 della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Il Commissario Straordinario del Governo ai fini della ricostruzione nei territori interessati dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016 recante “Approvazione degli schemi di convenzione con l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa S.p.a. – Invitalia e con Fintecna S.p.a. per l’individuazione del personale da adibire alle attivita’ di supporto tecnico-ingegneristico e di tipo amministrativo-contabile finalizzate a fronteggiare le esigenze delle popolazioni colpite dagli eventi sismici del 24 agosto 2016 nei territori delle Regioni Abruzzo, Lazio, Marche ed Umbria – Anno 2022.” (Ordinanza n. 125).

(pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 70 del 24 marzo 2022) Il Commissario straordinario del Governo ai fini della ricostruzione nei territori interessati

Leggi tutto »

Questo sito utilizza esclusivamente cookie tecnici e cookie analytics di terza parte (Google analytics) con anonimizzazione degli indirizzi IP degli utenti. Non vengono utilizzati cookie per attività di profilazione degli utenti, né sono impiegati altri strumenti attivi o passivi di tracciamento. Non è pertanto necessario acquisire il consenso dell’utente all’utilizzo dei suddetti cookie tecnici e analytics di terza parte (delibera 10 giugno 2021 del Garante per la protezione dei dati personali in G.U. serie generale n. 163 del 9 luglio 2021). Per maggiori informazioni consulta la Cookie Policy. Per procedere nella navigazione all’interno del sito digita il tasto PROSEGUI.