Studio Legale
Rossignoli e Associati

Decreto 30 gennaio 2017 recante “Individuazione delle fondazioni, associazioni, comitati ed enti, per il cui tramite possono essere effettuate erogazioni liberali deducibili dal reddito d’impresa a favore delle popolazioni colpite dal sisma del 24 agosto 2016”

 UFFICIO TERRITORIALE DEL GOVERNO DI ANCONA

 

DECRETO 30 gennaio 2017

 

“Individuazione delle fondazioni, associazioni, comitati ed enti, per il cui tramite possono essere effettuate erogazioni liberali deducibili dal reddito d’impresa a favore delle popolazioni colpite dal sisma del 24 agosto 2016.”

 

(pubblicata in Gazzetta Ufficiale n.74 del 29 marzo 2017)

 

 

 

IL PREFETTO

della Provincia di Ancona

Premesso che il territorio della Regione   Marche   e’   stato interessato da un grave evento sismico in data 24 agosto 2016 e da successivi eventi tellurici di forte intensita’;

Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri in data 24 agosto 2016 (Gazzetta Ufficiale n. 197 del 24 agosto 2016) recante «Dichiarazione dell’eccezionale rischio di compromissione   degli interessi primari a causa degli eventi sismici che hanno interessato il territorio delle Province di Rieti, Ascoli Piceno, Perugia e L’Aquila il giorno 24 agosto 2016, ai sensi dell’art. 3, comma 1, del decreto-legge 4 novembre 2002, n. 245, convertito con modificazioni, dalla legge 27 dicembre 2002, n. 286» e in data 24 agosto 2016 (Gazzetta Ufficiale n. 198 del 25 agosto 2016) di integrazione;

Vista la delibera del Presidente del Consiglio dei ministri in data 25 agosto 2016 (Gazzetta Ufficiale n. 199 del 26 agosto 2016), con la quale e’ stato dichiarato lo stato di emergenza in conseguenza degli eccezionali eventi sismici che il giorno 24 agosto 2016 hanno colpito il territorio delle Regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria;

Visto l’art. 27, comma 1, della legge 13 maggio 1999, n. 133, con cui si stabilisce che:

   «sono deducibili dal reddito d’impresa ai fini delle relative imposte le erogazioni liberali in denaro effettuate in favore delle popolazioni colpite da eventi di calamita’ pubblica o da altri eventi straordinari anche se avvenuti in altri Stati, per il tramite di fondazioni, di associazioni, di comitati e di enti»;

   non si considerano destinati a finalita’ estranee all’esercizio dell’impresa i beni ceduti ai predetti soggetti gratuitamente e per le medesime attivita’;

   entrambe le forme di liberalita’ non sono soggette all’imposta sulla donazione;

Visto, in particolare, il comma 4 del medesimo articolo che demanda ad un decreto del Prefetto l’individuazione delle fondazioni, delle associazioni, dei comitati e degli enti destinatari delle predette liberalita’;

 

Decreta:

Le fondazioni, le associazioni, i comitati e gli enti di cui al richiamato art. 27 della legge 13 maggio 1999, n. 133, per il cui tramite sono effettuate le erogazioni liberali in favore delle popolazioni colpite dall’evento sismico del 24 agosto 2016 nel territorio della Provincia di Ancona sono cosi’ individuati:

   a. organizzazioni non lucrative di utilita’ sociale di cui all’art. 10 del decreto legislativo 4 dicembre 1997, n. 460 e s.m.i.;

   b. altre fondazioni, associazioni, comitati ed   enti   che, istituiti con atto costitutivo o statuto redatto nella   forma dell’atto pubblico o della   scrittura   privata   autenticata   o registrata, tra le proprie finalita’ prevedono interventi umanitari in favore di popolazioni colpite da calamita’ pubbliche o da altri eventi straordinari;

   c. amministrazioni pubbliche statali, regionali e locali, enti pubblici non economici;

   d. associazioni sindacali e di categoria.

Il presente decreto verra’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

   Ancona, 30 gennaio 2017

Il Prefetto: D’Acunto

                                          

 

Esplora ultimi contenuti

Delibera 17 marzo 2022 del Consiglio dei Ministri recante “Ulteriore stanziamento per il proseguimento dell’attuazione dei primi interventi finalizzati al superamento della grave situazione determinatasi a seguito degli eccezionali eventi sismici che a partire dal 24 agosto 2016 hanno colpito il territorio della Regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria.”

(pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 82 del 7 aprile 2022)   IL CONSIGLIO DEI MINISTRI nella riunione del 17 marzo 2022 Visto

Leggi tutto »

Ordinanza 10 febbraio 2022 della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Il Commissario Straordinario del Governo ai fini della ricostruzione nei territori interessati dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016 recante “Approvazione degli schemi di convenzione con l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa S.p.a. – Invitalia e con Fintecna S.p.a. per l’individuazione del personale da adibire alle attivita’ di supporto tecnico-ingegneristico e di tipo amministrativo-contabile finalizzate a fronteggiare le esigenze delle popolazioni colpite dagli eventi sismici del 24 agosto 2016 nei territori delle Regioni Abruzzo, Lazio, Marche ed Umbria – Anno 2022.” (Ordinanza n. 125).

(pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 70 del 24 marzo 2022) Il Commissario straordinario del Governo ai fini della ricostruzione nei territori interessati

Leggi tutto »

Questo sito utilizza esclusivamente cookie tecnici e cookie analytics di terza parte (Google analytics) con anonimizzazione degli indirizzi IP degli utenti. Non vengono utilizzati cookie per attività di profilazione degli utenti, né sono impiegati altri strumenti attivi o passivi di tracciamento. Non è pertanto necessario acquisire il consenso dell’utente all’utilizzo dei suddetti cookie tecnici e analytics di terza parte (delibera 10 giugno 2021 del Garante per la protezione dei dati personali in G.U. serie generale n. 163 del 9 luglio 2021). Per maggiori informazioni consulta la Cookie Policy. Per procedere nella navigazione all’interno del sito digita il tasto PROSEGUI.