Costituzione

Testo di legge costituzionale approvato in seconda votazione a maggioranza assoluta, ma inferiore ai due terzi dei membri di ciascuna Camera recante: “Disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del CNEL e la revisione del titolo V della parte II della Costituzione

 CAMERA DEI DEPUTATI TESTO LEGGE COSTITUZIONALE Testo di legge costituzionale approvato in seconda votazione a maggioranza assoluta, ma inferiore ai due terzi dei membri di ciascuna Camera, recante: «Disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del CNEL

COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA

 COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA 27 dicembre 1947   (Pubblicata in Gazzetta Ufficiale Edizione straordinaria n. 298 del 27 dicembre 1947).   La Costituzione della Repubblica italiana, approvata dall’Assemblea Costituente il 22 dicembre 1947, è stata promulgata dal Capo provvisorio dello Stato il 27 dicembre 1947, ed è entrata in vigore il 1° gennaio

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.